La Compagnia del Luppolo - Birra belga artigianale e speciale

La Compagnia del Luppolo - www.birrabelga.org
.: 340571 :.  
 
L'unica e originale
dal 10 febbraio 2003

 Home

 La Compagnia del Luppolo
  Associazione
  La nostra birra
  Forum
  Foto
  Classifica di gradimento
  Contatti

 Cerca...
  Calendario eventi birrari Prov. BG
  Cultura birraria
  Come procurarsi birra
  Elenco birrerie belghe
  Elenco birre belghe
  Elenco locali in Belgio


 Note legali

 
Westvleteren Abt 12°

Birra:Westvleteren Abt 12°
Birreria:Westvleteren (Brouwerij) Scheda Scheda informativa
Gradi:10,2
Descrizione:La Westvleteren 12 o Abt, contraddistinta dal tappo di colore giallo, è una birra Trappista, la più rappresentativa della gamma, che corrisponde allo stile, a seconda di come la si vuole vedere, delle Barley Wine o delle Quadruppel, con una gradazione in alcool per volume del 10,6% (almeno quella da me degustata, poiché al momento, le ultime produzioni sono passate ad una gradazione in alcool per volume del 10,2%).
All’aspetto si presenta con un colore marrone scuro con riflessi rossicci e molto velata per effetto dei lieviti presenti in sospensione.
La schiuma non è molto abbondante, inizialmente compatta e cremosa, con buona aderenza ma persistenza bassa che la fa ridurre quasi subito ad un sottile velo.
L’aroma è fantastico, pieno di malto e di lievito con un gradevolissimo fruttato dato da sentori di pera e mela mature, con una gradevole percezione di alcolico ed una percezione di cioccolato e prugne data proprio dal malto e dalla sua tostatura.
Incredibile davvero cosa questi monaci possano fare con così pochi e semplici ingredienti!
Il gusto parte con dolci sapori maltati come di frutta rossa (prugne, fichi, etc), con un tocco di caramello, di toffee e di crosta di pane seguiti da una dolcezza/amarezza come di cioccolato amaro, perfettamente bilanciata.
La forte gradazione alcolica non traspare troppo nel gusto.
Il corpo è strutturato e la sensazione in bocca la fa sembrare quasi come del velluto liquido.
Il retrogusto è leggermente abboccato, molto persistente e lascia viva la voglia di berne immediatamente un’altra sorsata al suo dissolversi.
E’ una birra straordinaria secondo me, la migliore in assoluto oserei dire (opinione personale naturalmente!); quando ne fai un sorso puoi assaporare la storia della birra belga, la devozione ed il sacrificio dei monaci che la producono, e ti trovi davanti ad un intero pasto concentrato in un bicchiere!
Non mi sembra si possa chiamare poco tutto questo!!
 
Documenti:
 
Birra scelta da:Andrea Gotti Scheda
Cristian Maffeis Scheda
Elisabetta Sironi Scheda
Fabrizio Paravisi Scheda
Giorgio Marconi Scheda
Giovanni Marconi Scheda
Matteo Rota Scheda
Raimondo Cetani Scheda
Stefano Introini Scheda
 
 
 
 
Copyright 2002-2019 Compagnia del Luppolo